Moartea supraomului

Celebrul monolog ”Tears in Rain”, al actorului Rutger Hauer în ”Blade Runner” (1982); și un detaliu al statuii cunoscute sub numele ”Gal murind”.

(sursa imaginii: Wikimedia Commons)

2 Responses to “Moartea supraomului”

  1. almerighi Says:

    Rutger Hauer è stato un grande attore, il monologo finale di Blade Runner è il suo apice come attore, poi purtroppo è stato relegato in ruoli non suoi e spesso trascurato, un saluto dall’Italia

    Liked by 1 person

    • Nautilus Says:

      È giusto.
      L’attore si è preso la libertà di improvvisare, andare oltre la sceneggiatura scritta, per arrivare al vero significato… Il risultato è più che ottimo, è quasi mitico.
      Penso che il cinema fosse più teatrale in quei giorni, con una maggiore enfasi sul gioco dell’attore.

      Cordiali saluti!

      Liked by 1 person

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.


%d bloggers like this: